downloads

Susanne C. Smeltzer, Brenda G. Bare, "Brunner & Suddarth. Nursing medico-chirurgico", Vol. 1 & 2

Susanne C. Smeltzer, Brenda G. Bare, “Brunner & Suddarth. Nursing medico-chirurgico”, Vol. 1 & 2CEA | 2005 | ISBN: 8840811893/8840811907 | Italian | PDF | 1436+956 pages | 556 MBDopo il gradimento espresso dai lettori per la prima edizione italiana del Nursing Medico-Chirurgico di Brunner e Sucldarth, questa seconda edizione italiana, condotto sulla nona edizione del testo originale, Meical-Surgical Nursing di Brunner e Suddarth edito da Lippincott nel 2000, va ad aggiornare e ad arricchire un’opera più che mai utile e necessaria per la formazione degli infermieri in questo terzo millennio. Il testo ricalca la precedente edizione, i sessantacinque capitoli sono stati distribuiti in due volumi, in linea con gli indirizzi della formazione universitaria degli infermieri. Il primo volume, con tutta l’infermieristica medico-­chirurgica di base, è destinato a coprire il bisogno formativo del secondo anno di corso. Il secondo volume invece, con tutta l’infermieristica mcdico-chirurgica specialistica, è destinato a soddisfare il fabbisogno formativo del terzo anno di corso.ll primo volume, dal capitolo 1 al capitolo 41, è suddiviso in nove unità. Nella sua prima parte affronta i contenuti relativi agli aspetti più concettuali del nursing, quali i modelli assistenziali, le teorie, il concetto di salute e malattia ecc. Nella seconda, terza e quarta unità vengono discussi i problemi generali dell’assistenza infermieristica quali l’adattamento, lo stress, la riabilitazione, il dolore, l’equilibrio idro-­elettrolitico, l’assistenza pre e postoperatoria. Nelle successive cinque unità (dalla 5 alla 9), in modo dettagliato e approfondito viene presentato il fabbisogno assisrenziale nelle persone con bisogni sanitari e/o alterazioni delle funzioni indotte da patologie a carico dei principali sistemi corporei (respiratorio, cariocircolatorio, gastrointestinale, endocrino e urinario).ll secondo volume è articolato in sette unità (dalla 10 alla 16) e in 24 capitoli. Esso affronta analiticamente gli aspetti più particolari dell’assistenza a persone con squilibri e patologie specialistiche quali, ad esempio, quelle a carico del sistema riproduttivo, del sistema immunitario, del sistema neurologico, la dermatologia, l’otorinolaringoiatria, l’oculistica, l`ortopedia traumatologica e, nell’ultima unità, problemi di grande attualità quali le infezioni, le malattie a trasmissione sessuale e le emergenze.Il modello di riferimento del testo si rifà alle Diagnosi infermieristiche di L.J. Carpcnito, in cui il processo di nursing è lo schema centrale e unificatore dell’opera. In tutte le unità i contenuti sono sviluppati a partire dalla ripresa di cenni di anatomia, fisiologia e fisiopatologia sull’argomento in trattazione in modo tale da rendere il testo comprensibile e completo senza dover necessariamente ricorrere ad altri testi di patologia o di fisiologia per un ripasso degli aspetti più clinici della materia. Anche l’esposizione propedeutica dei contenuti di patologia e farmacologia è più che sufficiente a richiamare alla memoria dello studente quanto già studiato e appreso in tali discipline, al fine di rendere più agevole lo studio dell’infermieristica clinica e chirurgica, obiettivo dell’opera.Ogni capitolo è preceduto dagli obiettivi dell’apprendimento e da un glossario, e si chiude con alcuni esercizi che consentono allo studente di misurare il grado del suo apprendimento. Complessivamente vengono esemplificati nei due volumi dell’opera circa 30 piani di assistenza con i quali lo studente potrà misurarsi nell’esercizio del tirocinio teorico-­pratico. Particolarmente ricco è il corredo iconografico del testo che comprende 515 flgure, 211 tabelle, 146 tavole e oltre 300 riquadri con schemi riassuntivi e riepilogativi, protocolli operativi, richiami di farmacologia, guide per l’educazione sanitaria, risultati di ricerche infermieristiche, elenchi di fattori di rischio e indicazioni per l’assistenza domiciliare, che aiutano lo studente a focalizzare meglio e a memorizzare con maggiore facilità i contenuti più importanti del testo.Il testo è quanto di più completo e aggiornato si possa trovare nel panorama editoriale dei libri per infermieri e può agevolmente accompagnare e supportare lo studente nello studio dell’infermieristica clinica.Giorgio NebuloniDirigente dell’assistenza infermieristica

Read the original post:
Susanne C. Smeltzer, Brenda G. Bare, "Brunner & Suddarth. Nursing medico-chirurgico", Vol. 1 & 2